HomeAmbienteADAMELLO BRENTA UNESCO GLOBAL GEOPARK

ADAMELLO BRENTA UNESCO GLOBAL GEOPARK

ADAMELLO BRENTA UNESCO GLOBAL GEOPARK

ALLA SCOPERTA DELL’ADAMELLO BRENTA UNESCO GLOBAL GEOPARK

Una ricca varietà di paesaggi e storie geologiche racchiuse in poco più di 100.000 ettari. Poche aree geografiche al mondo possono vantare di una tale unicità. Siamo nell’Adamello Brenta Geopark, un territorio straordinario modellato in epoche successive, che comprende la più grande area protetta del Trentino, il Parco Naturale Adamello Brenta e il territorio dei comuni afferenti.

La nascita

Verso est le Dolomiti di Brenta, considerate dall’Unesco tra le montagne più belle del mondo, disegnano un paesaggio a guglie e pinnacoli incisi nelle rocce sedimentarie, formazioni che si elevarono dal fondo di un antico mare e per questo popolate da fossili. Nei calcari e nelle dolomie del Brenta sono state modellate le ampie valli e le cime più note del gruppo montuoso, come Cima Tosa, il Campanil Basso, il Turrion Basso e il Grostè. A ovest sorge il severo massiccio dell’Adamello-Presanella con rocce magmatiche intrusive, tonaliti e granodioriti formatesi in seguito al lento raffreddamento del magma risalito entro la crosta terrestre. La Val Rendena fa da spartiacque tra questi due mondi geologici e custodisce sul fondovalle ancora una volta altre tipologie di rocce, gli Scisti di Rendena, di origine metamorfica e le vulcaniti di origine magmatica effusiva.

Percorsi ricchi di sorprese

Il territorio del Geopark come un laboratorio a cielo aperto spiega così i fondamentali della geologia e come un libro racconta i capitoli principali della storia della Terra. Percorrendo i suoi sentieri, di diversa difficoltà, si possono scoprire i 61 geositi, luoghi di particolare significato geologico e geomorfologico o a valenza antropologica. Tra i geositi più accessibili si consiglia la scoperta delle valli del Parco: la bellissima Val di Tovel con il suo famoso lago, la Val Genova ricca di acque zampillanti e la Val di Fumo, valle glaciale per eccellenza. Meritano una visita le cascate carsiche del Rio Bianco e di Vallesinella. Durante il periodo estivo il Parco organizza il servizio di mobilità nelle valli e numerose attività guidate alla scoperta del Geopark.

Un evento mondiale

Durante la 7° Conferenza internazionale dei Geoparchi Mondiali Unesco, (Torquay, Inghilterra) è stata accolta la candidatura dell’Adamello Brenta Unesco Global Geopark a ospitare l’8° Conferenza internazionale dei Geoparchi Mondiali Unesco che si terrà nel settembre del 2018.

Ph. Mattia Bazzanella

Share With:
Rate This Article
No Comments

Leave A Comment

dieci + nove =